I 100 brands più famosi del 2013

Interbrand – Best Global Brands 2013

Interbrand, la maggiore società internazionale di brand consultancy, presenta la quattordicesima edizione del Best Global Brands, lo studio annuale che analizza i 100 brand globali a maggior valore economico, annunciando l’epocale sorpasso di Apple e Google su Coca-Cola, che aveva detenuto per tredici anni consecutivi il titolo di leader della classifica. La old economy cede il passo alle nuove teconologie.

Schermata 2013-10-01 alle 11.56.03

Apple ha fatto il suo ingresso nell’Interbrand Best Global Brands fin dalla sua prima edizione, nel 2000, classificandosi in 36esima posizione con un valore del brand pari a 6,6 miliardi di dollari. Oggi, il valore del brand della Mela è di 98,3 miliardi dollari, quasi 15 volte quello del debutto, contro i 93,2 miliardi di Google, i 79,2 di Coca-Cola, i 78,8 di Ibm e i 59,5 di Microsoft.

Mettendo i propri consumatori al centro di tutto ciò che fa, Apple è in grado di anticipare i gusti e le necessità del mercato e di definire gli standard in termini di design e performance. Con 72 milioni di Mac in uso e nuovi record nelle vendite di iPhone e iPad, Apple ha scalzato Coca-Cola dal podio diventando il brand a maggior valore economico dell’Interbrand Best Global Brands 2013.

Anche quest’anno l’Italia è rappresentata dai brand del settore lusso: Gucci, con oltre 10 miliardi di dollari, Prada con un valore di 5,570 miliardi di dollari e Ferrari valutata 4,013 miliardi di dollari.

New entry nello studio Best Global Brands dopo un anno da record sono i canali Discovery, Duracell e Chevrolet. I canali Discovery, disponibili in 217 paesi e territori e tradotti in 45 lingue, raggiungono più di 1,3 miliardi di utenti al di fuori degli Stati Uniti. Duracell, brand di proprietà di Procter & Gamble fa ritorno nella Best Global Brands dopo esserne uscita nel 2010. Duracell era presente nello studio fin dalla sua prima edizione e nel 2009 aveva raggiunto la posizione 85, con un valore del brand pari a 3,563 miliardi di dollari. Oggi Duracell detiene il 25% della quota di mercato globale delle batterie ed è considerato uno dei brand principali di P&G. Con circa il 50% delle vendite di GM, Chevrolet entra per la prima volta nell’Interbrand Best Global Brands.

Il settore automotive, sul sentiero del recupero dopo anni di grande difficoltà, è quello con la più ampia rappresentanza nella classifica con quattordici brand, dei quali ben nove hanno registrato una crescita a doppia cifra: Toyota, Mercedes -Benz, BMW, Honda, Volkswagen, Ford, Hyundai, Audi, Porsche, Nissan, Kia, Chevrolet, Harley – Davidson e Ferrari.

Per il 2013 il valore totale di tutti i 100 Best Global Brands è di 1.500 miliardi dollari – un aumento record dell’8,4 per cento rispetto al valore totale dei 100 Best Global Brands nel 2012.

 9449_20_medium

http://www.treesessanta.com

Car2go: il nuovo car sharing

Sei a Milano, ti serve un’auto. Subito. Ci pensa Car2Go, il nuovo servizio di car sharing privato, che affianca da qualche mese quello del Comune. Economico e pratico, Car2Go ha già 4500 iscritti. E da oggi la flotta di Smart sarà al completo, con 450 vetture disponibili in un’area di 120 chilometri quadrati.

Come funziona? Il nuovo servizio di car sharing permette di avere una delle auto a disposizione prenotandola 30 minuti prima oppure immediatamente, individuandola per strada. Dopo l’uso, il veicolo potrà essere lasciato in un qualunque punto di Milano. “Non esiste un posto dove trovare Car2Go, è semplicemente ovunque. Guida, parcheggia pagando al minuto. Prenditi cura del tuo portafoglio aiutando l’ambiente” si legge sul sito. Dopo essersi registrati, si riceverà una membercard per aprire l’auto della flotta.

Come trovare l’auto? Ci sono tre modi per trovare una delle Car2Go: sul sito web tramite Google Maps, utilizzando il proprio smartphone e l’app dedicata, oppure direttamente in strada, salendo su una qualsiasi Car2Go disponibile.

https://www.car2go.com/it/milano/how-does-car2go-work/

 

car2go-a-milano

 

 

 

http://www.treesessanta.com