La spazzatura è bella

Non siete stufi di vedere la vostra città piena di orribili sacchi della spazzatura? Ad Auckland hanno almeno tentato se non di risolvere il problema di limitare l’impatto visivo di lunghe file di buste d’immondizia per le strade. Il progetto si chiama “Abbellisci la tua città”.
L’obiettivo è quello di fingere che la spazzatura si trasformi in piccoli cespugli. Be’, forse da lontano potrebbe anche sembrare.

www.treesessanta.com

Annunci

AirFrance gioca con il design

Faranno la gioia dei bambini, ma anche di tutti gli appassionati di aeroplani o di design curioso e particolare. Stiamo parlando delle nuove posate che il gruppo AirFrance si appresta ad utilizzare per servire a bordo dei suoi aerei i pasti. I passeggeri che voleranno con la compagnia francese e ai quali verranno serviti pranzi o cene a bordo potranno contare su delle curiose posate..

Le stoviglie per servire i pasti a bordo saranno sempre in plastica, di un bianco davvero molto candido, ma non il materiale scelto e tantomeno il colore a lasciare a bocca aperta, quanto piuttosto la scelta del design operata dall’artista che è stato chiamato a realizzarle.

La nuova collezione di posate di AirFrance, infatti, è opera del designer catalano Eugeni Quitllet che ha deciso di stupire tutti; cosa dire del coltello che si può trasformare in un aeroplanino che ricorderà proprio quello sul quale stanno viaggiando i passeggeri? Per i bambini sarà un vero e proprio spasso mangiare a bordo.

La linea contiene coltello, forchetta e cucchiaio. Ad ogni posata può essere associato un altro pezzo, un’ala, che trasforma questi oggetti di uso quotidiano in veri e propri mini aeroplani. “Un design che scompare per dare vita allo spirito di un’idea: la ricerca dell’essenziale, in oggetti scolpiti da aria e per l’aria”; con queste parole Eugeni Quitllet spiega il progetto.

 

Se volete potete visionare l’interno progetto sul suo sito

 

Schermata 2013-10-10 alle 14.53.28

 

http://www.treesessanta.com

Togo Burger

La particolare forma di questo ” box take away” rappresenta una sintesi di design ed eleganza, praticità, gioco e funzionalità. E’ inoltre una scelta ecologica, la quantità di carta utilizzata infatti è stata ridotta al minimo.

Chi ha fretta e non può fermarsi, ma non vuole comunque rinunciare al lunch o dinner, ha la possibilità di portarsi via in un comodo “box” trasportabile con una sola mano il proprio burger.

Un’idea a nostro avviso fantastica per sostituire il canonico e un pò ingombrante sacchetto.

Clicca sull’immagine per visualizzare il video!

togo0

http://www.treesessanta.com

 

 

Standard Dress Shirt

Questo progetto nasce dall’idea di creare una confezione per camicie da uomo in grado di eliminare imballaggi inutili e fornire un aiuto per la piegatura e la sistemazione nell’armadio.
La confezione ha una forma verticale, ha una grafica semplice ma accattivante, sicuramente in grado di attirare l’attenzione all’interno di un negozio.

E’ facilmente “smontabile” da parte di un commesso qualora il cliente volesse provare la camicia ed altrettanto immediatata è la risistemazione all’interno del “box” dopo l’apertura. Notevoli sono anche i vantaggi dopo l’acquisto … guardate il video, carino e assolutamente veritiero!!!

 

 

 

 

 

http://www.treesessanta.com

Discover Australia

Jimmy Gleeson, art director e designer di Melborune, ha disegnato una bellissima mappa che ci invita a scoprire l’Australia.

Negli ultimi anni ha ricevuto diversi premi, si occupa di:

– Art & Photoshoot Direction
– Logo Identity and Brand Styleguide Development
– Video Filming & Production
– Illustration
– Web Design
– UI / UX
– Packaging
– Publication Design
– Typography/Font Design

Visitate il suo sito: http://www.jimmygleeson.com

AUS_MAP1_1_800

 

 

 

 

http://www.treesessanta.com

Clavin: Erection blister packaging

Packaging originalissimo, davvero molto azzeccato. Quando saprete di cosa si tratta sarete d’accordo. Che cosa può essere? È il blister di Clavin, un farmaco per la disfunzione erettile, opera dell’agenzia Ogilvy & Mather di Praga.

inside-look-on-clavins-new-packaging-11

http://www.treesessanta.com

Pinocchio

Qual’è la forma di un tagliere di legno? Se penso alle favole mi ricordo di Pinocchio: « C’era una volta…- Un re! – diranno subito i miei piccoli lettori. No ragazzi, avete sbagliato: c’era una volta un pezzo di legno. »
(Carlo Collodi, incipit de “Le avventure di Pinocchio”)
C’era una volta un pezzo di legno birichino, con un faccino, un naso lungo ed un occhietto. Questo pezzo di legno era un tagliere in ciliegio, con un piano tondo, un manico lungo ed un occhiello.

E’ un progetto di Paolo Iannetti, designer particolarmente attratto dagli oggetti della cucina. www.paoloiannetti.it

www.treesessanta.com