Taxi in condivisione

taxi-cabIl taxi è una buona soluzione per raggiungere una destinazione in modo comodo e flessibile ma a volte è troppo costoso.

Nell’era degli smartphone hanno trovato spazio le applicazioni più impensabili, dai personal-coach per il fitness agli indicatori dei prezzi di benzina nei dintorni e tante altre ancora. E perchè allora non proporre un’app che ci consenta di condividere il taxi con qualcuno?

Bandwagon, creata dal programmatore David Mahfouda, nasce sull’onda del fenomeno del carpooling.

Come funziona quest’applicazione? Basta scaricarla sul proprio telefonino, registrarsi e prenotare un taxi!
Il costo della corsa è automaticamente ridotto nel momento in cui si dà piena disponibilità alla condivisione. Le transazioni avvengono on line e non c’è neanche bisogno di perdere tempo nel cercare un compagno di viaggio, perchè si viene subito avvisati se c’è qualcuno nei paraggi che ha necessità di prendere lo stesso taxi o che si aggiungerà più tardi durante la corsa.

Pero ora questo servizio è partito nella Grande Mela, ma l’idea potrebbe essere bissata anche in altre città. Abbiamo sentito parlare di alcuni “esperimenti” simili anche in Italia.

Secondo noi è un’idea interessante, permette un immediato risparmio di denaro ma soprattutto riduce il traffico e le emissioni inquinanti.

http://www.treesessanta.com

 

Annunci

Coca Cola: condividi il tuo nome su un billboard!

Dopo il successo della campagna globale delle lattine/bottiglie personalizzate, ha deciso di riprendere ulteriormente l’idea sfruttando però i billboard pubblicitari.

In collaborazione con il Gefen Team di Tel Aviv è stata realizzata un’app mobile che ha permesso agli utenti di inserire il proprio nome e di farlo apparire su un cartellone, con lo slogan “Condividi una Coca Cola con…”.

Avvicinandosi al billboard, grazie alla tecnologia Geofence, l’app proiettava in automatico il nome inserito sullo smartphone, regalando un “momento di celebrità” al diretto interessato.

Allo stesso tempo, veniva inviato un messaggio sul cellulare dell’utente, per informarlo che il suo nome era stato appena proiettato sullo schermo.

L’app si è rivelata un successo (come c’era da aspettarsi visto che si tratta di Coca Cola) e si è aggiudicata il primo posto nell’App Store di Israele per tutta la durata della campagna pubblicitaria. L’applicazione ha raggiunto i 100k download.

http://www.treesessanta.com